SPORT BONUS 2018. Credito di imposta fino al 50% per erogazioni liberali finalizzate alla ristrutturazione degli impianti sportivi pubblici.

SPORT BONUS 2018. Credito di imposta fino al 50% per erogazioni liberali finalizzate alla ristrutturazione degli impianti sportivi pubblici.

12 giugno 2018

Il decreto, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 7 giugno 2018, individua le disposizioni applicative del contributo, sotto forma di credito d'imposta, per le erogazioni liberali in denaro effettuate nel corso dell'anno solare 2018 per interventi di restauro o ristrutturazione degli impianti sportivi pubblici, ancorche' destinati ai soggetti concessionari.

Soggetti beneficiari

Il credito d’imposta è rivolto a tutte le imprese, indipendentemente dalla forma giuridica in cui queste siano organizzate:

  •  Imprese individuali,
  •  Imprese collettive,
  •  Stabili organizzazioni nel territorio dello Stato di imprese non residenti.

Tipologia di interventi ammissibili

Interventi di restauro o ristrutturazione degli impianti sportivi pubblici.

Entità e forma dell'agevolazione

Lo Sport bonus e' riconosciuto, nel limite del tre per mille dei ricavi annui, nella misura del 50% delle erogazioni liberali in denaro fino a 40.000,00 euro effettuate nel corso dell'anno solare 2018 e finalizzate alla realizzazione di interventi di restauro e risanamento conservativo nonche' di ristrutturazione edilizia di impianti sportivi pubblici.

L'importo e' suddiviso in due tranche di € 5.000.000,00 e lo Sport bonus e' riconosciuto in due finestre temporali di centoventi giorni ciascuna, che si aprono rispettivamente il 1° aprile e il 20 agosto 2018.

Chiunque intenda usufruire dello sport bonus ne fa richiesta all'Ufficio per lo Sport presso la Presidenza del Consiglio dei ministri entro trenta giorni dall'apertura di ciascuna finestra.

Scadenza

Le domande potranno essere presentate a partire dal 20 agosto 2018 e fino al 19 settembre 2018.

TOP