CCIAA di Sondrio. Bando TURISMO 2020. Finanziamento a fondo perduto fino al 50% per progetti di comunicazione dell'offerta turistica.

CCIAA di Sondrio. Bando TURISMO 2020. Finanziamento a fondo perduto fino al 50% per progetti di comunicazione dell'offerta turistica.

25 giugno 2020

 

La Camera di commercio di Sondrio ha approvato il progetto triennale "Turismo e attrattività" (2020/2022) con una dotazione triennale di Euro 179.790. In tale ambito, la Camera di Commercio di Sondrio attiva il presente “Avviso Turismo 2020”, con una dotazione iniziale di Euro 50.000.

Soggetti beneficiari

Sono ammesse a beneficiare le micro, piccole e medie imprese che svolgono le seguenti attività:

 

  • 55.10               Alberghi
  • 55.20               Alloggi per vacanze e soggiorni brevi
  • 55.20.2            Ostelli
  • 55.20.3            Rifugi di montagna
  • 55.20.5            Affittacamere per brevi soggiorni
  • 55.30               Aree di campeggio
  • 56.10               Ristorazione
  • 77.11               Noleggio auto
  • 77.21               Noleggio attrezzature sportive e ricreative
  • 90.04               Gestione di strutture artistiche
  • 93.11               Gestione impianti sportivi
  • 93.12               Attività di club sportivi
  • 93.13               Palestre
  • 93.19               Altre attività sportive
  • 93.21               Parchi divertimenti e parchi tematici
  • 93.29.1            Discoteche, sale da ballo.......
  • 49.32.2            Noleggio con conducente
  • 79.90.2             Attività delle guide e degli accompagnatori turistici

Tipologia di interventi ammissibili

Sono ammissibili a contributo progetti di comunicazione dell’offerta turistica, con particolare attenzione allo sviluppo della presenza dell’impresa sul web e nell’ambito del digitale, in particolare spese per:

 

  1. Consulenza e servizi per:
    1. aggiornamento delle competenze in materia di promozione digitale dell’attività dell’impresa;
    2. predisposizione piani di marketing e comunicazione turistica;
    3. rafforzamento della componente telematica dell’impresa;
    4. ottimizzazione e sviluppo della presenza sul web e sui canali “social”;
    5. progettazione campagne promozionali;
  2. Spese per la realizzazione di campagne di comunicazione (conventional e unconventional) e per la promozione dell’attività;
  3. Sviluppo della presenza sul web: spese per l’acquisizione di servizi informativi e di monitoraggio dell’andamento del comparto turistico e per lo sviluppo di contenuti atti a una migliore presenza “social” (es. interventi su sito internet, acquisizione immagini, video, “storytelling”, attivazione di servizi SEM e SEO).

Entità e forma dell'agevolazione

L’agevolazione consiste nella concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% delle spese considerate ammissibili al netto di IVA, nel limite massimo di € 2.500 e nel limite minimo di € 1.000 (corrispondenti ad una spesa minima di € 2.000).

Scadenza

La domanda può essere presentata dall'1 luglio 2020 al 31 ottobre 2020.

TOP